Tag di questo contenuto: "Tunisia"

Gli interessi economici della Francia: “durante la Presidenza Hollande non ci sono prove che il Qatar abbia finanziato gruppi terroristici”. E prima?

09/03/2015 11:48
Gli interessi economici della Francia: “durante la Presidenza Hollande non ci sono prove che il Qatar abbia finanziato gruppi terroristici”. E prima?

“Per il periodo da cui siamo al governo della Francia, l’accusa secondo la quale il Qatar avrebbe finanziato gruppi terroristici è infondata”: con queste parole non prive di ambiguità, riportate dalla nota rivista Marianne, il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius ha risposto ha un ascoltatore intervenuto durante una trasmissione […]

Continua ›

Libia: l’Esercito circonda lo Stato Islamico a Derna.

04/03/2015 12:41
Libia: l’Esercito circonda lo Stato Islamico a Derna.

“Abbiamo il controllo del 95% della città di Bengasi e siamo pronti a un’importante offensiva contro gli estremisti dello Stato Islamico a Derna”: con queste parole, riprese dal sito web libico Akhbar Libya 24, il portavoce ufficiale dello Stato Maggiore dell’Esercito libico e dell’operazione “Dignità”, Maggiore Muhammad al-Hijazi, ha caratterizzato […]

Continua ›

Libia: la frammentazione dei gruppi estremisti islamici.

02/03/2015 17:37
Libia: la frammentazione dei gruppi estremisti islamici.

Dopo gli attacchi condotti dall’Esercito nazionale libico, guidato dal Generale Haftar, a Bengasi, Derna e Sirte, la situazione in Libia registra una frammentazione dei gruppi estremisti islamici, determinando una ridislocazione delle relative milizie. Cirenaica Secondo quanto riportato dal quotidiano panarabo Al-Sharq Al-Awsat – che sembra disporre di informazioni molto dettagliate […]

Continua ›

Stato Islamico (IS): un foreign fighter racconta la sua esperienza.

14:05
Stato Islamico (IS): un foreign fighter racconta la sua esperienza.

E’ il primo foreign fighter che racconta la sua tragica esperienza all’interno di un campo di addestramento gestito dallo Stato Islamico (IS). Il suo nome, di fantasia, è Mehmet e la sua storia è stata narrata lo scorso 26 febbraio dall’emittente tedesca ARD che ha raccolto la testimonianza di chi […]

Continua ›

Lo Stato Islamico tenta di replicare in Libia lo scenario siro-iracheno.

05/02/2015 18:07
Lo Stato Islamico tenta di replicare in Libia lo scenario siro-iracheno.

(Aspenia online) – Tripoli, Libia, martedì 27 gennaio 2015, ore 8:00 locali: un commando di uomini dell’ala tripolitana dello Stato Islamico (IS), nota ufficialmente come “Provincia di Tripoli”, fa esplodere un’autobomba di fronte al Corinthia Hotel ed irrompe nell’albergo uccidendo diverse persone, fra cui alcuni stranieri. Si tratta del primo […]

Continua ›

Terrorismo internazionale: a Bengasi “il coordinamento” tra Ansar al-Sharia e Al-Qaeda nel Maghreb.

22/01/2014 15:05
Terrorismo internazionale: a Bengasi “il coordinamento” tra Ansar al-Sharia e Al-Qaeda nel Maghreb.

Sull’altra sponda del Mediterraneo, a poche centinaia di chilometri dalle coste italiane, in una località sconosciuta della Libia, situata tra le città di Bengasi e Derna, ha avuto luogo la più importante tra le recenti riunioni di coordinamento tenutasi tra i rappresentanti del gruppo jihadista ‘Ansar al-Sharia’, i qaedisti di ‘Al-Qaeda nel Maghreb Islamico’ e alcuni elementi somali di ‘Al-Shabab’.

Continua ›

La seconda rivoluzione tunisina e il rischio di una “guerra civile culturale”.

22/09/2013 14:07
La seconda rivoluzione tunisina e il rischio di una “guerra civile culturale”.

(Aspenia online) – Come alcuni analisti avevano preannunciato, nel mondo arabo-islamico abbiamo assistito, invece di una “primavera araba”, a una “rinascita islamista”, o un “autunno salafita”. I risultati di questa naturale e insidiosa diffusione di un sentimento politico islamista – in generale – e salafita – in particolare – si […]

Continua ›

La Libia tra istituzioni deboli e milizie, nell’ombra salafita.

20/05/2013 18:38
La Libia tra istituzioni deboli e milizie, nell’ombra salafita.

(Aspenia online) – Sono passati oltre due anni dall’inizio della rivolta armata in Libia, ma il Paese appare, giorno dopo giorno, in sempre maggiore difficoltà sotto diversi aspetti. Il governo centrale è debole, l’apparato militare dello Stato è sopraffatto dalle milizie armate, sono riemerse profonde spaccature a livello sociale ed […]

Continua ›
Per offrirti una esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo blog utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti. Cliccando «Ok» acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Informativa sulla Privacy | Ok