Articoli di: Bernard Selwan El-Khoury
Bernard Selwan El-Khoury è il Direttore del Center for Oriental Strategic Monitoring e amministratore del sito COSMO online. Esperto delle dinamiche politiche e sociali del Nord Africa e Medio Oriente, arabofono, collabora con le riviste di geopolitica “Limes”, "Aspenia" e il quotidiano “Il Mattino”. Commentatore degli eventi che caratterizzano i Paesi del Mediterraneo per RaiNews24, Sky e Radio Vaticana. Si è specializzato nel monitoraggio, traduzione ed elaborazione delle notizie in lingua araba da fonti aperte e ricerca nel deep web.

Lo spettro dell’Isis torna in Libia e minaccia l’Occidente. Analisi del nuovo video di propaganda di Isis.

29/09/2017 18:49
Lo spettro dell’Isis torna in Libia e minaccia l’Occidente. Analisi del nuovo video di propaganda di Isis.

Era passato circa un anno dall’ultimo video diffuso dal ramo libico del sedicente “Stato Islamico”. La sospensione della sua produzione mediatica propagandistica era coincisa con la sua sconfitta in Libia, e l’espulsione dell’organizzazione terroristica dalla sua roccaforte libica a Sirte, per mano delle forze militari dell’operazione “Struttura Compatta” (Al-Bunyan al-Marsus). […]

Continua ›

Il ballo del gallo decapitato: lo Stato Islamico a Barcellona.

21/08/2017 23:05
Il ballo del gallo decapitato: lo Stato Islamico a Barcellona.

Indebolito sul terreno in Siraq e Libia, l’Isis rimane capace di colpire in Europa sfruttando l’ideologia e la sua capacità di veicolarla sui social media. “Gli esecutori dell’attacco di Barcellona sono soldati dello Stato Islamico”. Così, nella serata di giovedì 17 agosto, l’agenzia stampa Amaq, megafono ufficiale del sedicente Stato […]

Continua ›

Le forze sul campo in ciò che resta della Siria.

17/02/2017 14:30
Le forze sul campo in ciò che resta della Siria.

(Aspenia online) – Il campo di battaglia in Siria è estremamente complesso, soprattutto per la presenza di diverse fazioni armate e paesi coinvolti, ognuno con la propria agenda di interessi. Il 23 gennaio ad Astana (capitale del Kazakistan), hanno avuto inizio negoziati indiretti fra il governo di Damasco e la […]

Continua ›

Libia: tre governi e un esercito diviso. Ma Al-Sarraj adesso è più forte.

20/10/2016 13:49
Libia: tre governi e un esercito diviso. Ma Al-Sarraj adesso è più forte.

(Il Mattino ) – La presenza di tre governi, un esercito regolare frammentato e ancora non completamente strutturato, una guerra in corso contro il sedicente Stato Islamico. E ancora: contrabbandieri, frontiere porose, milizie ben armate e migrazione clandestina. È in questo scenario che la sera di venerdì 13 ottobre, l’ex […]

Continua ›

La vera sfida dello Stato Islamico: ideologica, non militare.

22/06/2016 14:47
La vera sfida dello Stato Islamico: ideologica, non militare.

(Aspenia online) C’è qualcosa che accomuna i recenti attentati di Parigi all’ultima strage che si è consumata a Orlando negli Stati Uniti? E ancora: esiste un unico filone ideologico che lega gli attacchi dell’11 settembre (ormai circa 15 anni fa) alle ultime azioni terroristiche compiute in autonomia da cosiddetti “lupi […]

Continua ›

Lo Stato Islamico rivendica ufficialmente gli attentati di Bruxelles e lancia la campagna mediatica “La Ghazwa di Bruxelles”

23/03/2016 18:56
Lo Stato Islamico rivendica ufficialmente gli attentati di Bruxelles e lancia la campagna mediatica “La Ghazwa di Bruxelles”

[Il comunicato di rivendicazione degli attentati di Bruxelles diffuso dall’IS – Versione araba] Come era stato anticipato in esclusiva ieri su Limesonline, il comunicato ufficiale con il quale il sedicente “Stato Islamico” (IS) ha rivendicato gli attentati di Bruxelles è stato diffuso, con il titolo, anch’esso anticipato, di “ghazwa di […]

Continua ›

“Ieri prigioniera, oggi Principessa. Derna indossa il suo abito da sposa”.

11/12/2015 10:58
“Ieri prigioniera, oggi Principessa. Derna indossa il suo abito da sposa”.

“Ieri prigioniera, oggi Principessa. Derna indossa il suo abito da sposa”; è questo il bellissimo titolo di un articolo pubblicato dal sito libico Akhbar Libya 24 lo scorso 6 dicembre e tradotto da Cosmonitor.

Continua ›

Il Marocco e la sua strategia anti-terrorismo: cooperazione operativa e contrasto all’ideologia jihadista.

28/11/2015 19:33
Il Marocco e la sua strategia anti-terrorismo: cooperazione operativa e contrasto all’ideologia jihadista.

Dopo gli ultimi tragici attentati di Parigi e in considerazione del fatto che alcuni degli attentatori fossero di origine marocchina, il Regno del Marocco ha rafforzato le misure di sicurezza, già consolidate negli ultimi anni per timore di attentati sul suolo marocchino e del ritorno di foreign fighters marocchini partiti […]

Continua ›

Ecco cosa aveva bombardato la Francia in Siria prima degli attacchi di Parigi: lo scorso 9 novembre colpito il sito petrolifero di Deir ez-Zur.

16/11/2015 19:24
Ecco cosa aveva bombardato la Francia in Siria prima degli attacchi di Parigi: lo scorso 9 novembre colpito il sito petrolifero di Deir ez-Zur.

Lo scorso 9 novembre il Ministro della Difesa francese Jean-Yves Le Drian ha dichiarato che l’areonautica militare “ha bombardato in Siria un impianto petrolifero vicino a Deir ez-Zur, lungo il confine con l’Iraq”. Il noto sito di investigative journalism Bellingcat.com ha utilizzato immagini satellitari commerciali indicanti i siti colpiti dai […]

Continua ›

Social Media Jihadisti: gli utenti discutono su come creare un “cellulare fantasma”.

04/11/2015 11:28
Social Media Jihadisti: gli utenti discutono su come creare un “cellulare fantasma”.

“Creare uno strumento per comunicare senza essere rintracciati, un Ghost Phone”. E’ con questo commento che l’account Twitter Get It, connesso ai siti jihadisti Global Islamic Resistance Brigade e Archive.org, suggerisce ai propri utenti la guida pubblicata dal sito lifehacker.com per sviluppare un dispositivo anonimo, difficilmente individuabile. In questo periodo […]

Continua ›
Per offrirti una esperienza di navigazione ottimizzata e in linea con le tue preferenze, questo blog utilizza cookie tecnici e cookie di profilazione, anche di terze parti. Cliccando «Ok» acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy. Informativa sulla Privacy | Ok